Non solo arte

Venezia: giardini che ispirano

Una linea di gioielli eco-sostenibili in vetro di Murano, realizzati dai maestri vetrai e ispirati ai giardini – antichi e nascosti – di Venezia.  Un vero e proprio omaggio alla città lagunare, tanto che il catalogo della collezione “Venetian Gardens” è diventato una sorta di guida turistica, per scoprire questi suggestivi angoli verdi, spesso sconosciuti alla gran parte dei turisti.

Arte, tradizione, moda, design: c’è tutto questo nei bracciali, orecchini e collane ideati dall’azienda veneziana SM3000, da diversi anni presente sui mercati internazionali con prodotti di oggettistica vetraria ed ora intenzionata ad un ulteriore salto di qualità.

L’idea di ispirarsi ai giardini veneziani ci è piaciuta: luoghi magici come il labirinto dell’isola di San Giorgio dedicato a Jorge Luis Borges, oppure gli spazi all’aperto di Palazzo Venier dei Leoni, sede della Peggy Guggenheim Collection. O ancora il giardino che è il cortile d’ingresso del palazzo Soranzo Cappello, scandito da nicchie con sculture dei primi undici imperatori romani e Giulio Cesare, senza dimenticare quello mistico dei Carmelitani Scalzi dove sono state piantate anche delle vigne. In totale sono dieci gli spazi verdi ai quali si richiamano i lavori dei maestri vetrai coinvolti nel progetto. Sinergie importanti, che confidiamo possano essere di buon auspicio per il futuro  dell’artigianato manifatturiero made in Venice.

 

Altri articoli