Luoghi & design

Una villa multimediale

Ci sono volti 40 anni per ridare a Villa Bassi Rathgeb la originale fisionomia di nobile Dimora. In quel di Abano Terme, un tiro di schioppo da Padova, ai piedi dei Colli Euganei, la cinquecentesca villa veneta torna a vivere dopo i complessi interventi di restauro che hanno coinvolto l’intero edificio e i suoi preziosi affreschi.

E lo fa come Casa Museo – in Via Appia Monterosso 52 – accogliendo i mobili e la Quadreria donati a partire dal 1972 alla città da Roberto Bassi-Rathgeb, proponendosi come un polo culturale interattivo e multimediale, punto di riferimento regionale. Rivive così un edificio di grande fascino, “ripopolato” dalle opere e dagli arredi riuniti in una vita dall’appassionato e competente collezionista bergamasco innamorato di Abano e delle sue Terme.

Da non perdere anche la collezione di maschere teatrali – realizzate dagli sculturi Amleto e Donato Sartori – che verrà trasferita nella Barchessa della villa e sarà visitabile dal 2019.

Altri articoli