In agenda

Re.use, l’arte degli scarti

Hanno avuto una bella idea a Treviso: un’esposizione per documentare in un arco cronologico che va dai primi decenni del Novecento fino ai giorni nostri, il rapporto che l’arte ha avuto con gli oggetti d’uso comune e con gli scarti.
La mostra sarà un vero e proprio viaggio per ammirare la nascita, l’evoluzione e lo stato attuale del concetto di riutilizzo con finalità etica ed estetica nel mondo dell’arte moderna e contemporanea, attraverso le opere di grandi artisti come Marcel Duchamp, Piero Manzoni, Michelangelo Pistoletto, Alberto Burri, Mimmo Rotella, Tony Cragg e Damien Hirst, solo per citarne alcuni.
L’esposizione, a cura di Valerio Dehò, composta da 87 opere di 58 artisti internazionali, è dislocata in tre diversi spazi espositivi di treviso , di cui due sedi museali, quali il Museo di Santa Caterina e il Museo Casa Robegan, ed uno privato, il piano Nobile di Ca’ dei Ricchi.

RE.USE Scarti, oggetti ed ecologica nell’arte contemporanea
Treviso 27/10/2018 – 10/02/2019

Altri articoli