In agenda

Marlene Dumas open-end

Palazzo Grassi presenta la prima grande mostra personale italiana di Marlene Dumas (nata nel 1953 a Cape Town, in Sudafrica, ora vive ae lavora ad Amsterdam), nell’ambito del programma di esposizioni monografiche dedicate a grandi artisti contemporanei allestite dalla Pinault Collection.

La mostra intitolata “open-end” rimarrà aperta al pubblico dal 27 marzo 2022 all’8 gennaio 2023 (catalogo Marsilio arte) è curata da Caroline Bourgeois in collaborazione con Marlene Dumas (nella foto) e presenta oltre 100 opere, molte di grandi dimensioni e decisamente “impattanti” per come vengono raccontati i soggetti raffigurati.

Dall’eros alle questioni razziali e alle battaglie di genere, corpi nudi e scene che parlano di sesso, ma anche ritratti di artisti famosi (c’è tra gli altri Pierpaolo Pasolini) che si affiancano a volti di donne. Un percorso che non lascia indifferente il visitatore, incentrato sulla sua produzione pittorica, con una selezione di dipinti e disegni che vanno dal 1984 a oggi e opere inedite realizzate negli ultimi anni, provenienti dalla Collezione Pinault, da musei internazionali e collezioni private.

Per saperne di più: https://www.palazzograssi.it/it/

Altri articoli