Ritratti d'autore

L’Arte va in Garage

ART DRIVE-IN, GENERALI è un percorso tra progetti artistici, installazioni, murales e disegni di grandi dimensioni a cui si può accedere esclusivamente in auto.

Le opere saranno esposte dal 21 giugno 2020  in un garage sotterraneo, uno spazio che è di per sé fuori dagli standard riservati alle mostre d’arte. Succede a Brescia dove lAssociazione BELLEARTI che ha ideato e curato il progetto – ha colto i limiti imposti dall’attuale emergenza sanitaria e, attraverso un allestimento underground, li ha trasformati in una insolita forma di esposizione dinamica e innovativa.

Ai 20 artisti che hanno aderito all’iniziativa (tre generazioni a confronto, tra loro anche Mimmo Paladino e Antonio Riello) non è stato assegnato un tema specifico. Ognuno di loro era libero di proporre la propria visione al pubblico che, percorrendo il garage in auto, può scegliere da quale racconto immaginifico farsi suggestionare. Le opere resteranno in loco senza limite di tempo, come gli affreschi nelle chiese.

Nella foto, un parziale dell’installazione pensata da Antonio Riello. L’ha voluta chiamare “Sursum Corda”,  un ansioso e virtuoso equilibro tra etica ed estetica: una serie di cappi da forca (con nodi scorsoi perfettamente eseguiti) che pendono dal soffitto.  Ogni cappio rispetta i dettami stilistici di una qualche forma di modaiola eleganza: ci sarà dell’oro e dei blings, ci saranno delle finte pellicce (un indispensabile tessuto/pelle animalier – il classico leopardo), del rosa squillante e tante pailettes. Insomma, la celebrazione di una crudeltà che non vuole (e forse non può, alle nostre latitudini almeno….) rinunciare all’eleganza.

ART DRIVE-IN GENERALI: Percorso sotterraneo d’arte contemporanea

Garage dell’Agenzia Generali Brescia Castello Via Pusterla 45 Brescia. Orario: da lunedí a domenica,  ore 10 – 21; sabato e domenica, ore 15 – 21

Altri articoli