In evidenza

La pittura astratta di Helen

HELEN FRANKENTHALER

Sea Change: A decade of paintings, 1974–1983 A cura di John Elderfield

Dal 13 marzo (inaugurazione ore 18:00 – 20:00) al 19 luglio 2019

Gagosian – via Francesco Crispi 16, Roma

Pensatrice rivoluzionaria, pittrice di grandissimo talento, figura di punta della seconda generazione di pittori astratti americani del Dopoguerra,  Helen Frankenthaler (1928-2011) è famosa per il suo ruolo fondamentale nella transizione dall’Espressionismo Astratto al movimento Color Field. Influenzata, o ispirata come preferite, da Hans Hofmann, Willem de Kooning e soprattutto da Jackson Pollock, con la sua invenzione della tecnica soak-stain, ha ampliato le possibilità della pittura astratta, rifacendosi a volte anche al figurativo e al paesaggio in modo unico. La mostra nelle sale della Gagosian a Roma avviene in concomitanza con l’esposizione di altri lavori di  lavori dell’artista  a Palazzo Grimani durante la Biennale di Venezia 2019.

Altri articoli