Rassegna stampa

La Biennale di Piazzola

La Biennale di Piazzola sul Brenta (un tiro di schioppo da Padova) con la partecipazione di ben quarantacinque artisti da tutta Italia, ma anche da Cina e Austria, e le sue cento sculture conta di diventare un punto di riferimento dell’arte contemporanea. Una lente sugli sviluppi e le ricerche più originali di artisti noti sia a livello nazionale che internazionale.

In questi giorni sono approdati i primi scultori che, grazie all’aiuto degli studenti delle Accademie di Verona, Urbino e Venezia, hanno posizionato le loro opere: Rita Siragusa, Annamaria Gelmi, Franco Repetto, Marco Milia, Max Seibald, Pino Genovese, Ketra (Elena Pizzato, opera in foto), Giuliano Ferla, Buttarelli Brunivo, Roberto Lanaro, Adriano Bergozza, Mario Nava, Pellegrinetti Massimo, Pino Pin, Fiorello Stefanato, Giuliano Dal Molin, Alessandra Bonoli e Antonio Lovison.

Opere in dialogo coi giardini e gli specchi d’acqua di villa Contarini Camerini, ma anche “in aria” e in tutto il centro storico. La vernice il prossimo 24 aprile.

Articolo pubblicato dal Corriere del Veneto on-line

Altri articoli