In evidenza

Jeff Koons a Oxford? Really?

“L’abbinamento è sorprendente, persino sconvolgente, decisamente non scontato” scrive Nicol Degli Innocenti raccontando ai lettori del Sole 24ore di una mostra che l’Università di Oxford dedica a Jeff Koons. “L’Ashmolean, il venerabile museo dell’Università di Oxford, tempio dell’archeologia e scrigno che custodisce i disegni di Raffaello e altri mirabili capolavori del passato, dedica una retrospettiva a Jeff Koons, forse il più discusso e discutibile artista contemporaneo . L’artista americano ha avuto un grande successo commerciale (prima di essere battuto da David Hockney pochi mesi fa deteneva il record di artista contemporaneo più costoso, 58 milioni di dollari per una scultura) ma è stato anche bersagliato dalle critiche e accusato di essere volgare, superficiale e kitsch. La mostra all’Ashmolean è quindi un riconoscimento importante, al punto che Koons è voluto venire da New York a Oxford per presentare la mostra, che ha curato personalmente scegliendo ogni opera”. Clicca qui per leggere tutto l’articolo firmato da Nicol Degli Innocente per il Sole 24ore.

 

 

 

 

 

Altri articoli