In evidenza

Il Louvre sbarca negli Emirati

Progettato 10 anni fa, concluso con 5 anni di ritardo, costato quasi un miliardo di euro – 400 dei quali sono stati sborsati dal principato per il solo acquisto del marchio – l’undici novembre il Louvre di Abu Dhabi aprirà finalmente i battenti.

La struttura, firmata da Jean Nouvel, sorge sull’isola Saadiyat, non lontano dal cuore finanziario della capitale degli Emirati.
Ha le sembianze di un’enorme cupola (180 metri di diametro), sul tetto della quale posano figure geometriche in stile arabeggiante, che proiettano fasci luminosi a stella, diversi a seconda dell’ora e della stagione.

All’interno delle sue 23 gallerie permanenti (per un’estensione totale di 8.600 metri quadrati), saranno esposte 600 opere d’arte, 300 delle quali saranno concesse in prestito per il primo anno da 13 musei francesi. Tra queste, ci sono il Ritratto di Dama di Leonardo (dal Louvre), il Bonaparte che attraversa le Alpi di Jacques-Louis David (Versailles) e l’Autoritratto di Vincent Van Gogh da Orsay.

In rete: http://www.louvreabudhabi.ae/

 

Altri articoli