In agenda

Genova, Que viva Mexico!

Questa esposizione doveva essere inaugurata il 13 settembre del 1973 a Santiago e le opere erano già giunte nella capitale del Cile. Ma a causa del colpo di stato la mostra fu sospesa e rimase così “pendiente”, per molti anni. Le opere dei grandi muralisti – appartenenti alla collezione di Alvar Carrillo Gil e di sua moglie Carmen Tejero – rischiarono la distruzione, ma fortunatamente vennero salvate (arrivando fino ai nostri giorni) grazie al sostegno di commissari, curatori, istituzioni e delle Cancellerie messicana e cilena. Ciò ha permesso, a distanza di oltre 40 anni, di esporle nel 2015 in Cile, nel 2016 in Argentina, nel 2017 in Perù e ora in Italia, a Genova nelle sale di Palazzo Ducale.

La mostra presenta circa 70 opere – tra olii e disegni di grande impegno politico – di tre grandi artisti: José Clemente Orozco, Diego Rivera e David Alfaro Siqueiros. Alle opere esposte si affianca un’ampia documentazione dei murales originali, realizzata con moderne tecnologie di video animazione.  A corredo della “Mostra Sospesa” sono esposti anche preziosi documenti storici: un video documentario, gli articoli dei giornali, i telegrammi e le lettere manoscritte di solidarietà e di interscambio culturale che intercorsero tra il Messico e il Cile nel 1973. Infine, grazie ad una ampia e affascinante raccolta fotografica, la mostra presenta la vicenda artistica e sentimentale di Diego Rivera e Frida Kahlo, che furono protagonisti assoluti di quella stagione artistica.

Palazzo Ducale Genova, Piazza Matteotti, fino al 9 di settembre 2018. Mexico La Pittura dei grandi Muralisti e gli scatti di vita di Diego Rivera e Frida Kahlo.

Altri articoli