Fotografia

Che Meravigliose visioni

Universalmente noto come artista dadaista e surrealista, Man Ray è stato uno dei più grandi fotografi del XX secolo. Con oltre cento immagini, in mostra dall’8 aprile a domenica 7 ottobre 2018, la Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di San Gimignano rileggere il lavoro fotografico di Emmanuel Radnitzky, questo il vero nome di Man Ray, nato a Filadelfia nel 1890 da una famiglia di immigrati russi.

All’inizio degli anni ’20 del secolo scorso si trasferì a Parigi ma con lo scoppio della Seconda Guerra Mondiale e l’avanzata dei nazisti in tutt’Europa, Man Ray, viste le sue origini ebraiche, fu costretto a lasciare la capitale francese. Si trasferì a New York dove divenne famoso come fotografo di moda. A conflitto terminato, tornò a Parigi dove morì nel dicembre del 1976.

MAN RAY. Wonderful visions, a cura di Elio Grazioli

Galleria di Arte Moderna e Contemporanea “Raffaele De Grada”
Via Folgore da San Gimignano 11 San Giminiano (Siena)

Altri articoli