Luoghi & design

Che bella Villa Stuck

Se passate per Monaco di Baviera, tra le molte attrattive della città, Leonardo Felician suggerisce una visita a Villa Stuck, costruzione neoclassica di fine ‘800 dalla facciata bianca e lineare scandita da colonne doriche.
Fu costruita sulla Prinzregentenstrasse come dimora e atelier del pittore e scultore Franz von Stuck (1863–1928) che diede vita , insieme ad altri giovani artisti tedeschi, nel 1892, al movimento della Secessione di Monaco, in contrapposizione agli stili e alla cultura ufficiale delle Accademie d’arte dell’epoca.
E’ proprio opera di Stuck il Manifesto con il quale si annunciava, nel 1893, la “Prima Mostra Internazionale dell’Arte”, raffigurante la divinità Atena con lemo calato in testa. Tra le opere dell’artista esposte nel suo atelier sopra una specie di altare classicheggiante da lui ideato sta il più celebre dei suoi dipinti, Die Sünde – Il peccato – che suscitò grande scalpore e inevitabili polemiche.

Altri articoli