In evidenza, Non solo arte

Che bella quella mosca …

Quando ha visto quella mosca gigante non ha resistito: così un bimbo di tre anni è sceso dal passeggino e ci si è avventato, distruggendo l’ opera dell’ artista tedesca Katharina Fritsch (Düsseldorf classe 1956), intitolata Fliege.

La mosca filigranata, in plastica verniciata di nero, grande una trentina di centimetri, ha – o aveva –  un valore di 50 mila dollari e adesso il conto dovranno pagarlo mamma e papà del giamburrasca, sempre che non intervengano le compagnie di assicurazione.

Il singolare incidente è avvenuto nello stand della galleria statunitense Matthew Marks, in occasione di Art Basel, la fiera di arte contemporanea tra le più importanti al mondo. L’unica consolazione, forse, per i genitori è che poteva anche andare peggio, dato che alla mostra erano presenti installazioni da decine di milioni di euro.

Altri articoli