In evidenza

Chapeau, Monsieur Pinault

Francois Pinault riapre le sue sedi espositive veneziane – Palazzo Grassi e Punta della Dogana – proponendo due mostre molto diverse tra loro.

Punta della Dogana da sabato 8 aprile fino al 16 dicembre ospita la collettiva “Dancing with Myself” a cura di Martin Bethenod e Florian Ebner. Nata dalla collaborazione tra la Pinault Collection e il Museum Folkwang di Essen, la mostra è stata presentata in una prima versione a Essen nel 2016. L’esposizione è stata profondamente ripensata per gli spazi di Punta della Dogana, con oltre 56 opere non esposte nel museo tedesco.

Sempre a partire da domenica 8 aprile 2018 (ultimo giorno utile il 6 di gennaio 2019) Palazzo Grassi presenterà  ‘Cows by the water’, una personale dedicata all’artista tedesco Albert Oehlen (1954, Krefeld, Germania) a cura di Caroline Bourgeois. La mostra  traccia un percorso lungo la produzione di Albert Oelhen attraverso una selezione di circa 85 opere, dalle più note a quelle meno conosciute, realizzate dagli anni ’80 ad oggi e provenienti dalla Pinault Collection e da importanti collezioni private e musei internazionali. (N.C.)

Rassegna stampa 01    Rassegna stampa 02 

 

 

 

Altri articoli