In agenda

Antonio Coppola, bravo!

E’ sempre una buona e piacevole notizia quando vengono inaugurati nuovi spazi espositivi dedicati all’arte. Per questo ci piace segnalare che  a Vicenza, uno dei luoghi simbolo del capoluogo berico – dal 5 maggio al 31 agosto 2019 – ospiterà una doppia personale di due artisti tedeschi: Neo Rauch, classe 1960 (nella foto, l’artista davanti una sua opera)  e sua moglie Rosa Loy (classe 1958), entrambi esponenti  della “Malerei aus Leipzig”, la cosiddetta Nuova Scuola di Lipsia.

Si tratta del Torrione medioevale di Porta Castello, tra Piazzale De Gasperi e il Giardino Salvi.  Antonio Coppola, imprenditore di origine campana, in Veneto da trent’anni, lo ha acquistato e donato al Comune, in cambio di un usufrutto trentennale, al termine di un rispettoso lavoro di restauro con la supervisione della Soprintendenza. Qui la Fondazione Coppola, impegnata nella promozione di artisti giovani o comunque poco conosciuti in Italia, ha la sua sede e sempre qui, a scadenze periodiche, verranno allestite mostre di arte contemporanea. (N.C)

 

Altri articoli