Ritratti d'autore

Addio Sara Campesan

Sara Campesan, tra le più importanti protagoniste dell’arte grafica e dell’optical art in Italia, è mancata alla soglia dei 92 anni.  Ma l’età per lei era solo un dato anagrafico: l’intelligenza, l’entusiasmo, la gioia di esprimersi attraverso le sue opere, sempre a contatto con giovani da valorizzare e far crescere, ne facevano un’eterna ragazza. Nata nel 1924  a Mestre, terraferma venezia, diplomata all’Accademia di Belle Arti di Venezia, ha iniziato l’attività artistica nel ’51.  Nel 1978 è stata socia fondatrice del centro Verifica 8+1 , che nei decenni ha visto  moltissimi esponenti della ricerca grafica, geometrica e concettuale in Italia, da Alberto Biasi a Bruno Munari, da Franco Costalonga a Nadia Costantini.

Altri articoli