In evidenza

A Napoli c’è Aron Demetz

Proveniente da una famiglia di scultori ladini, nato nel 1972 a Vipiteno – in Alto Adige – Aron Demetz ha iniziato sin da giovane a lavorare, anche lui, come intagliatore in Val Gardena. Le sue opere,  appositamente realizzate per l’occasione, dal 7 di giugno sono andate a contaminare i reperti archeologici esposti al MANN di Napoli.  La mostra, visitabile sino al 29 luglio,  si intitola “Autarchia”: un dialogo tra antico e contemporaneo che in questi recenti anni piace molto a critici e curatori. Sculture di varie dimensioni e vari materiali, aventi come soggetto la figura umana, ispirate alle collezioni Farnese ed Egizia, sono gradevolmente disseminate in diversi spazi del Museo napoletano.

Aron Demetz – Autarchia. A cura di Alessandro Romanini

MANN Museo Archeologico Nazionale di Napoli. 8 giugno – 29 luglio 2018

Altri articoli